Home » Itinerario » La Madonna Nera

La Madonna Nera

Gli Itinerari dell'Agriturismo Il Querceto

La passeggiata che porta alla Montagna Grande di Viggiano comincia dalla splendida cornice di Fontana dei Pastori, che domina l’altipiano della Laura, itinerario di transumanza in cui i pastori insieme alle greggi si accampavano nella solitudine della montagna. Per secoli e secoli una folla di pellegrini, attratti dalla bellezza sovrana del luogo e per vivere una esperienza spirituale, la prima domenica di maggio raggiunge a piedi fra canti e preghiere la vetta del Sacro Monte accompagnando in processione la Madonna Nera. Tutte le genti della Lucania conoscono l’alto sperone roccioso 1725m sul quale sorge la chiesetta rupestre che accoglie durante la stagione estiva la statua bizantina della Madonna Nera.
L’asprezza della montagna e l’estensione surreale del panorama regalano suggestioni indimenticabili e molti scrittori hanno celebrato questo luogo e questo paese.

La via degli asceti
Così Giuseppe Regaldi evoca nelle incisive pagine de La Dora malinconiche melodie della contrada:

Diamo dapprima una parola d’amore al melodico Viggiano, paesello dei monti lucani.
Colà pietre, acque e piante deggiono essere piene di melodia;
e una musica segreta deve accarezzare la culla dei lucani,
e gemere nel santuario dei sepolcri.
I pellegrini di Viggiano viaggiano a piedi recando sulle spalle il davidico strumento,
l’Arpa, e danno il saluto della musica ad ogi paese che incontrano (…)

Viggiano è nota non solo per i suoi musici ma anche per le antiche scuole di arpe e liuti.

PRENOTA ORA IL TUO SOGGIORNO
ALL'AGRITURISMO BIOLOGICO IN BASILICATA

Verifica Disponibilità